Vashti Hunter

VIOLONCELLO

Nel 2012 è diventata la prima violoncellista britannica ad aver ricevuto un premio al Concorso "Primavera di Praga" nei suoi 65 anni di storia. Si è esibita in sale prestigiose quali la Wigmore Hall di Londra, il Palazzo di Schönbrunn a Vienna, la National House of Vinohrady a Praga, la Salle Molière a Lione e la Philharmonie a Berlino. Ha suonato con orchestre come la Philharmonic Pilsen, la Filarmonica Brasov, la Bacau Philharmonic Orchestra, la Göttingen Symphony Orchestra, la Südwestdeutsches Kammerorchester Pforzheim, l’orchestra Chaarts e la Southbank Sinfonia e ha lavora-to con direttori come Gabor Tákács-Nagy e Antonello Manacorda.
Molto richiesta sia come solista che come camerista, è stata invitata ai festival Podium, Lockenhaus, Davos, Heidelberger Frühling, Festspiele Mecklenburg-Vorpommern, Prussia Cove Open Chamber Music e Shanghai Chamber Music Festival. Ha collaborato con Steven Isserlis, Martha Argerich, Pekka Kuusisto, Ilya Gringolts, Nicolas Altstaed e Vilde Frang. Con Jo-nian Ilias Kadesha e Nicholas Rimmer ha fondato il Trio Gaspard, che ha vinto i primi premi nei concorsi “Haydn" e "Joachim", e si esibisce in alcune delle sale più importanti del mondo.
È stata invitata come prima violoncellista ospite all'Orso Philharmonic Orchestra, alla Scottish Chamber Orchestra e all'Australian Chamber Orchestra. È violoncellista principale della Kammerakadamie Potsdam e viene re-golarmente invitata a suonare con la Chamber Orchestra of Europe.
Dal 2017 insegna musica da camera al Royal Northern College of Music di Manchester e violoncello alla Hochschule für Musik, Theater und Medien di Hannover.

Foto © Opus 110 -Andrej Grilc