Georgy Kovalev

VIOLA

Georgy Kovalev, nato nel 1990 a Tiflis (Georgia), è uno dei principali violisti della sua generazione. Ha studiato con Yuri Bashmet, Matthias Buchholz, Nobuko Imai all'Accademia di Kronberg e ha terminato i suoi studi con Tabea Zimmermann alla Hans Eisler Musikhochschule di Berlino. Georgy Kovalev si è esibito con importanti orchestre come la Kremerata Baltica Chamber Orchestra, la New Russia State Symphony Orchestra, la Munich Chamber Orchestra, la Moscow Soloists Chamber Orchestra, la New Japan Philharmonic Orchestra.
Nel 2011 ha ricevuto il Premio Fondazione Neva assegnato dal Festival di Verbier. È vincitore di premi e finalista di concorsi internazionali come Yuri Bashmet International Competition a Mosca, Tokyo International Viola Competition, Brahms International Competition. I suoi partner di musica da camera includevano Gidon Kremer, Christian Tetzlaff, Steven Isserlis, Yuri Bashmet, Fazil Say, Frans Helmerson, Emanuel Ax, Jörg Widmann, in rinomati festival musicali internazionali come Schubertiade, Verbier Festival, Ravinia Festival, Heidelberger Frühling, Rheingau Festival, Festival dell'Accademia di Kronberg. Nel 2019 Georgy insieme a Delian Quartett è stato nominato per il miglior CD di musica da camera per la registrazione dell'Arte della fuga di Bach. Georgy Kovalev si è esibito in sale da concerto come la Victoria Hall (Ginevra), il Theatre des Champs-Elysées (Parigi), la Filarmonica di Colonia, la Kioi Hall (Tokyo), la Prinz Regent Theatre Hall (Monaco), la Gordon Bennett Hall (Chicago), Grande Sala del Conservatorio di Mosca.

Foto © Opus 110 -