Giovanni Gnocchi

 VIOLONCELLO

g-gnocchi-1

Laureato ai Concorsi violoncellistici internazionali Primavera di Praga, Antonio Janigro di Zagabria, laureato in duo al Parkhouse Award di Londra e vincitore in trio del Concorso F. J. Haydn di Vienna, Giovanni Gnocchi ha debuttato come solista assieme a Yo-Yo Ma, che di lui ha detto: “ho avuto l’onore di suonare con un giovane meravigliosamente pieno di talento, che darà un grande contributo alla musica ovunque egli vada”.
In seguito ha suonato come solista sotto la direzione di Gustavo Dudamel, Christopher Hogwood, Carlo Rizzi, Pavel Despalj, Daniele Giorgi nei Hong Kong Arts Festival, Mozarteum Salzburg, Wiener Konzerthaus, Essen Philharmonie, Rosengarten di Manheim, Kurhaus di Wiesbaden, Liederhalle Stuttgart.
Giovanni Gnocchi si è imposto sulla scena internazionale anche vincendo nel 2002 il posto di Primo Violoncello solista alla Camerata Salzburg, con cui ha suonato per 8 anni consecutivi, anche come solista e camerista, nelle maggiori stagioni internazionali, dal Musikverein di Vienna al Lincoln Center di New York, al Tanglewood Music Festival, Kennedy Center di Washington, Concertgebouw di Amsterdam, Parco della Musica di Roma, Symphony Hall di Birmingham, Menuhin Festival in Gstaad, SemperOper Dresden. Ha lavorato in stretta collaborazione con musicisti quali Leonidas Kavakos, Murray Perahia, Gil Shaham, Franz Welser-Moest, Sir Roger Norrington.
Dal 2008 è membro stabile della Lucerne Festival Orchestra di Claudio Abbado. Assieme ai membri di questa orchestra eccezionale, si è esibito in formazioni cameristiche nella sala KKL di Lucerna e in rappresentanza dello stesso Festival nella sala Ark-Nova a Matsushita in Giappone.
Giovanni suona stabilmente in formazioni da camera con Lukas Hagen dal 2006, non che in numerose collaborazioni con Olli Mustonen, Pavel Gililov, Pierre Amoyal, Wolfram Christ, Jens- Peter Maintz, Sacha Soumm, Tai Murray, Jennifer Stumm, Esther Hoppe, Josè Gallardo, Alessio Bax.
Nel 2012, a seguito di un concorso internazionale, Giovanni è stato scelto come il nuovo professore di violoncello della Universita Mozarteum di Salisburgo.
Giovanni ha studiato con Rocco Filippini e Mario Brunello, e si è diplomato al Conservatorio di Rovigo con lode sotto la guida di Luca Simoncini.