Per Arne Glorvigen

BANDONEON

Per Arne Glorvigen è tra i migliori suonatori di bandoneon attualente attivi. La sua esperienza con questo strumento è iniziata all'età di 25 anni quando, dopo aver terminato l'Accademia Statale di Musica di Oslo, si è trasferito a Parigi e ha incontrato il maestro argentino del bandoneon Juan José Mosalini. Dopo aver studiato con Mosalini e dopo diversi soggiorni a Buenos Aires, Glorvigen ha iniziato la sua carriera come bandoneonista professionista. Determinanti sono stati gli incontri con le leggende del tango Piazzolla, Pugliese, Salgán e la stretta amicizia con il poeta Horacio Ferrer.
Oltre a suonare il tango, Glorvigen ha ampliato il repertorio del bandoneon suonando di tutto, dal barocco, al kletzmer, al pop e, ultima ma non meno importante, alla musica contemporanea. Compositori come Willem Jeths (Olanda), Bernd Franke (Germania), Henrik Hellstenius (Norvegia) e Luis Naon (Argentina / Francia) hanno tutti dedicato concerti a Glorvigen. Tra i partner musicali di Glorvigen troviamo artisti come Nicolas Altstaedt, Natalie Clein, Marie-Pierre Langlamet, Göran Sölscher, l'ensemble Tango for 3, the Leipziger, Delian, Maxwell, Apollon Musagète e Alban Berg Stringquartets, Deutsche Kammerphilharmonie Bremen, Staatskapelle Dresden, Komische Oper Berlin, la BBC Symphony Orchestra, la Filarmonica di Liverpool, l'Orchestra Giuseppe Verdi di Milano, la Filarmonica di Oslo, Stoccolma, Göteborg, Malmö e Copenhagen (DR), la Russian National Orchestra, i Solisti dell'Orchestre de Paris e l'Orchestre National d'Ile de France.
Il suo collega più importante è stato il violinista Gidon Kremer con il quale ha registrato 4 CD e tenuto quasi cento concerti in tutto il mondo. I suoi principali partner oggi sono i membri del Glorvigen-Trio: la violinista Daniela Braun e il contrabbassista Arnulf Ballhorn.
Per Arne Glorvigen ha anche lavorato come intrattenitore e comico con una specializzazione in sketch linguistici. Dopo gli studi con Eric Tanguy (composizione) e Guillaume Connesson (orchestrazione) a Parigi, Glorvigen ora si dedica sempre più alla composizione e le sue opere sono state eseguite nella maggior parte dei paesi europei. I suoi lavori per il 2019/20/21 includono brani per l'Oslo Philharmonic, l'Apollon Musagète Quartet e l'Arctic Sinfonietta. Il primo CD con le sue opere "Paris, Buenos Aires, Chicago" è apparso a febbraio 2019 con il violoncellista Andreas Brantelid e la Norwegian Chamber Orchestra. Ha effettuato anche registrazioni per Simax, Auvidis, Nonesuch, Sony Classical, Teldec, EMI Classics e Deutsche Grammophon.

Foto © Opus 110 -