Raphael Bell

VIOLONCELLO

bell-new

Violoncellista americano, ha una carriera diversificata come solista, musicista da camera, insegnante e direttore di festival. Attualmente è direttore dell’Antwerp Symphony Orchestra in Belgio, co-direttore artistico de La Loingtaine a Montigny-sur-Loing (Francia), co-fondatore della Camerata Fontainebleau, e co-fondatore e co-direttore artistico del Charlottesville Chamber Music Festival. Come musicista da camera si è esibito alla Wigmore Hall, alla Queen Elizabeth Hall, alla Salle Gaveau, alla Berlin Philharmonie, alla Köln Philharmonie, al Luzerner Theater, alla Tokyo Suntory Hall e alla Kyoto Concert Hall. Ha fatto parte del tour IMS Prussia Cove che ha vinto il Chamber Music Award dalla Royal Philharmonic Society di Londra e ha collaborato con musicisti come Steven Isserlis, James Ehnes, Martha Argerich, Maxim Vengerov, Ivry Gitlis e con quartetti quali Brooklyn Rider, Dante e Orpheus, così come con Oxalys e con il Nagaokakyo Ensemble. Ha suonato nella prima esecuzione mondiale del Trittico di Olli Mustonen per tre violoncelli con Steven Isserlis e Steven Doane. Si è esibito in concerto anche con la Kristiansand Symphony Orchestra, il Tokyo Luft Ensemble e la Royal Flemish Philharmonic dove ha suonato come solista assieme a Edo de Waart e ha suonato il Doppio concerto di Brahms in tournée diretto da Philippe Herreweghe. Come membro della Mahler Chamber Orchestra ha suonato al Festival di Lucerna nell’esecuzione integrale delle Sinfonie di Mahler diretta da Claudio Abbado. Ha anche lavorato con la Munich Philharmonic, la Scottish Chamber Orchestra e la Chamber Orchestra of Europe. Ha studiato alla Juilliard School con Harvey Shapiro e in seguito con Mario Brunello, Steven Isserlis e Ferenc Rados.