Gabrielle Shek

VIOLINO

shek-sito

Violinista di origine cino-giapponese, è nata a San Francisco dove ha iniziato a suonare a soli quattro anni. Dopo la laurea in musica alla Yale University, ha conseguito un master in musica al New England Conservatory di Boston. Vincitrice di una borsa di studio del Beebe Fund, si è perfezionata a Londra con David Takeno.
La sua attività concertistica si è sviluppata in tutta l’Europa, negli Stati Uniti, in Canada, Giappone e Corea. Ha collaborato come camerista con Martha Argerich, Alexander Lonquich, Sonig Tchakerian, Renaud Capuçon, Misha Maisky, Mario Brunello, Enrico Dindo, Danilo Rossi ed Enrico Bronzi.
È stata membro della Tonhalle Orchestra di Zurigo e spalla dei secondi violini dell’Orchestra dell’Opera di Zurigo e dell’Ensemble Scintilla. Ha suonato con i più famosi direttori d’orchestra, tra cui Leonard Bernstein, Bernard Haitink, Seiji Ozawa, Nikolaus Harnoncourt, Franz Welser-Möst, Vladimir Fedoseyev, Georg Solti, Claudio Abbado, Simon Rattle, Mariss Jansons e Frans Brüggen.
In Italia, dopo essere stata a lungo spalla e violino solista dell’Orchestra da Camera Lorenzo da Ponte, ha avuto il privilegio di collaborare per molti anni con Claudio Abbado nell’Orchestra Mozart. È stata inoltre invitata come spalla dall’Orchestra del Teatro La Fenice e dall’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto.
Attualmente collabora con la Chamber Orchestra of Europe ed è leader di SŌNO, gruppo a parti reali specializzato nel repertorio barocco e classico.