Elba Festival Prize 2018

new-banner-small

Il Festival Elba, Isola Musicale d’Europa è da sempre molto attento alla promozione dei giovani talenti. Per questo motivo e in omaggio al celebre compositore elbano Giuseppe Pietri, nel 2003, nasce Elba Festival Prize, un riconoscimento che viene assegnato ogni anno a un giovane musicista di sicuro talento. La prima nomina del Premio è stata data al diciottenne (all’epoca) pianista russo Miroslav Kultyshev. Quattro anni dopo il giovane pianista ha vinto il prestigioso Concorso Čaikovskij a Mosca e nel 2012, quello di Monte Carlo Piano Masters.

Il Premio, assegnato su indicazione della direzione artistica del Festival e si lega all’Associazione Amici del Festival.


FLAVIA NAPOLITANO, violino — Elba Festival Prize 2018

napolitano-sito

Nata a Madrid nel 2007, ha iniziato lo studio del violino a sette anni sotto la guida della violinista Ana Hernandez Ramòs. Dal 2015 studia all’Accademia di Pinerolo nella classe di Adrian Pinzaru. Nel 2016 è stata ammessa al Conservatorio di Torino nella classe di Piergiorgio Rosso.
Ha partecipato con successo a concorsi nazionali e internazionali: nel 2015 si è aggiudicata il 2° premio al Concorso Internazionale Salieri, nel 2018 ha vinto una borsa di studio al Concorso Internazionale “Postacchini” di Fermo, il 1° premio al Concorso Nazionale “E Lucevan le Stelle” di Parma, il 1° premio al Concorso Internazionale di Musica Val Tidone.
Nell’estate del 2014 ha suonato con l’Orchestra diretta da David Marco, nell’ambito del Festival Pirineos Classic. Nel 2015 ha partecipato alla rassegna estiva “Musica d’Estate” di Bardonecchia suonando il Concerto op. 35 di Oskar Reading. Nel 2016 ha partecipato con l’Orchestra CFM diretta da Stefano Maccagno al “Torino Classical Music Festival ” e al progetto “Cinema ’900” per il restauro del film muto Il Fauno in collaborazione con il Museo del Cinema di Torino.
Si è esibita per la prima volta come solista a 9 anni, invitata a suonare con l’Orchestra Filarmonica di Kaunas il Concerto in la minore BWV 1041 di Bach.
Nel 2018 si é esibita al Conservatorio “Nicolini” di Piacenza suonando il Concerto n. 22 di Giambattista Viotti.
Nel 2016 e 2017 ha partecipato ai corsi di musica da camera per giovani strumentisti ad arco dello Xenia Ensemble. Ha frequentato masterclass con maestri di fama internazionale quali Sergej Krylov, Boris Garlitsky, Dmitri Chiclov, Georgy Levinov, Ilya Grubert, Yair Kless, Kirill Troussov.