Elba Festival Prize

Il Festival Elba, Isola Musicale d’Europa è da sempre molto attento alla promozione dei giovani talenti. Per questo motivo e in omaggio al celebre compositore elbano Giuseppe Pietri, nel 2003, nasce Elba Festival Prize, un riconoscimento che viene assegnato ogni anno a un giovane musicista di sicuro talento. La prima nomina del Premio è stata data al diciottenne (all’epoca) pianista russo Miroslav Kultyshev. Quattro anni dopo il giovane pianista ha vinto il prestigioso Concorso Čaikovskij e nel 2012, quello di Monte Carlo Piano Masters.

Il Premio, assegnato su indicazione della direzione artistica del Festival, è strettamente legato all’Associazione Amici del Festival, creata nel 2004 con la finalità di sostenere questo straordinario evento.

JACOPO TADDEI, SASSOFONO

jacopo-taddei

Dopo il Primo Premio Claudio Abbado nel 2015 per la sezione sassofono e la proclamazione di vincitore assoluto della prima edizione del Premio del Conservatorio di Milano, Jacopo Taddei ha inaugurato, in Sala Verdi, l’Anno Accademico 2015-2016 come solista con orchestra sinfonica diretta da Yoichi Sugiyama. Si è esibito con la Filarmonica della Scala al Teatro degli Arcimboldi sotto la direzione di Daniele Gatti, al Teatro Argentina di Roma con Orchestra dei Conservatori italiani diretto da Bruno Aprea. Dal 2006 al 2015, è stato vincitore di diciotto competizioni internazionali e nazionali.

Nato nel gennaio 1996 a Portoferraio (Isola d’Elba) ad otto anni comincia gli studi musicali nella Filarmonica di Portoferraio e a nove anni è ammesso, con votazione 10/10, a frequentare la classe di Saxofono all’Istituto Superiore di Studi Musicali P. Mascagni di Livorno, per poi trasferirsi al Conservatorio G. Rossini di Pesaro, dove nel giugno 2013, sotto la guida di Federico Mondelci, si diploma con dieci e lode e menzione d’onore. Conseguirà, in autunno, il perfezionamento al Verdi, con Mario Marzi. In diretta radiofonica sul canale nazionale di Rai Radio3, è stato ospite di due interviste-concerto live.

Nella Stagione 2016-2017 è atteso in concerto all’Università degli Studi di Milano, con l’Orchestra dell’UniMi; per la Società dei Concerti all’Auditorium Giorgio Gaber di Milano, all’Accademia Filarmonica Romana, per la Società Umanitaria al Centro culturale francese di Napoli, al Teatro Filodrammatici e al Teatro Spazio89 di Milano e a Villa Clerici nella Sala Messina. Di prossima pubblicazione un CD solistico allegato alla rivista italiana Suonare News. Alle Clinics Umbria Jazz 2015 a Perugia, ha ricevuto la Borsa di Studio per frequentare il corso di cinque settimane al Berklee College of Music di Boston.


 

banner-def-small