Alexander Hülshoff

huelshoff-2019

Si è affermato negli ultimi anni come uno dei violoncellisti più noti a livello internazionale. Le sue interpretazioni spiccano per la qualità espressiva e per un inconfondibile tono lirico e caldo, molto apprezzato dal pubblico e dai suoi partner musicali.
È regolarmente ospite come solista di importanti orchestre internazionali tra cui German Radio Philarmonic, Filarmonica di Stato della Germania, Filarmonica Ceca di Brno, Nuova Filarmonica di Westfalia, Cordoba Symphony Orchestra, Salta Symphony Orchestra, Tel Aviv Soloist Ensemble e Limburg Symphony Orchestra di Maastricht.
La musica cameristica occupa un ruolo molto importante nella sua attività. Si è esibito con il Bamberg Trio e con musicisti come Friedemann Eichhorn, Hagai Shaham, Vadim Gluzman, Fine Arts Quartett, Gil Sharon, Rainer Honeck, Boris Garlitsky, Andreas Frölich, Patricia Pagny e Roland Krüger, suonando in prestigiose sale da concerto tra cui la Filarmonica di Berlino, il Concertgebouw di Amsterdam e la Wigmore Hall di Londra. È stato ospite dello Schleswig Holstein Festival, del Festival Enescu, del Kfar Blum in Israele e del Festival Amadeo. È direttore artistico del Kloster Kamp Chamber Music Festival.
Le tournée lo portano regolarmente in tutta Europa, nel vicino, Medio ed Estremo Oriente, così come in Nord e Sud America.
I numerosi CD testimoniano l’ampiezza del suo repertorio e comprendono, tra le altre, opere di Brahms, Beethoven, Schubert, Šostakovi, Bloch e Servais incise per le etichette Novalis, Naxos, Musicaphon,Paladino, Brilliant, Hänssler Classic e Oehms Classic.
Nel 1997 Alexander Hülshoff, il cui insegnante più importante è stato Lynn Harrell, ha avuto la nomina di professore di violoncello alla Folkwang University of the Arts. Attualmente è direttore artistico dell’Orchesterzentrum di Dortmund, istituto per la formazione professionale orchestrale di quattro università di musica (Colonia, Essen, Düsseldorf, Detmold).
Dal 2011 è anche direttore artistico di Villa Musica.